rss feed Siamo anche su Facebook Siamo anche su Youtube Ad to Google
sei in: ENEA >> HOME >> Sismica ed Edilizia >> monitorare gli edifici per prevenire il rischio sismico

Monitorare gli edifici per prevenire il rischio sismico

Luogo: Roma
Data: 31/01/2011
Canale: Sismica ed Edilizia
Autori: F. Falconieri, M. Maffioletti

Monitorare gli edifici per prevenire il rischio sismico. Se ne è parlato alla giornata studio organizzata dall'ENEA.

La prevenzione dei rischi che eventi catastrofici come i terremoti possono comportare per la popolazione, gli edifici e le infrastrutture è uno dei grandi settori di attività dell’ENEA, che negli ultimi venti anni è stata presente sulla scena dei maggiori sismi del nostro Paese. Se ne è parlato alla giornata di studi che si è tenuta nella sede romana dell’ENEA in collaborazione con la Protezione Civile, il comune di San Giuliano di Puglia e l’Università del Molise.    

Alessandro Martelli (ENEA)A parte tutta una serie di attività di supporto alla progettazione, ovvero di collaudo di strutture rilevanti che hanno, per esempio l’isolamento sismico, e che tra l’altro saranno anche dotate di sistemi di monitoraggio sismico, parlo per esempio della scuola di San Giuliano di Puglia o del centro della Protezione Civile di Foligno di cui si parla oggi, l’Enea ha messo in campo insieme al Politecnico di Torino un progetto che vedrà come partner anche la regione Piemonte e l’Università di Torino, quindi quattro attori fondamentali attorno i quali aggregare una serie di altri soggetti, dalle Università, non solo del nord ma per anche esempio de L’Aquila, Enna a soggetti molto importanti istituzionalmente, che potranno essere l’ENEL e eventualmente Nucleco, Sogin, etc. perché parliamo di un’attrezzatura per prove in grado di simulare il terremoto  in modo molto compiuto su dispositivi in grande scala quindi dispositivi anti sismici utilizzabili per esempio negli impianti nucleari e negli impianti chimici oltre che per tutta una serie di altre tipologie di strutture.”

L’ingegneria sismica ha oggi molti e diversi strumenti per prevenire il rischio e contenere i danni di un terremoto. Il monitoraggio sia in fase di collaudo di tali strumenti sia nel corso della vita degli edifici e delle strutture da proteggere rappresenta una fonte preziosa di dati per la creazione di sistemi sempre più efficaci e per l’aggiornamento delle normative tecniche.

Ti è piaciuto il filmato? Votalo!!!

Guarda la lista completa dei Comunicati Stampa di ENEA

Altri filmati del canale

creative commons
I contenuti di questo sito, tranne la sezione Filmati Storici, sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons Versione 2.5
powered by: ENEA-UTICT ENEA-ASPRES-RES-RELPROM
La testata ENEA NEWS è registrata al Tribunale di Roma n. 306 del 18-09-2009
ambiente.tv ecoradio nuova ecologia qualenergia villaggio globale sperimentarea.tv
powered by ENEA-GRID