Nell’ambito dell’edizione decennale di H2 Roma, ENEA si è aggiudicata uno dei 4 premi “ENERGIA E MOBILITA’”. Si tratta di un processo di sintesi innovativo per sostituire i solventi organici, tossici e infiammabili delle batterie al litio, con liquidi ionici, incrementando sicurezza, sostenibilità ambientale e  prestazioni.

- Eventi, attività laboratori e ricerche in video" /> H2 Roma 2011

rss feed Siamo anche su Facebook Siamo anche su Youtube Ad to Google
sei in: ENEA >> HOME >> Fonti Rinnovabili e H2 >> h2 roma 2011

H2 Roma 2011

Luogo: Roma
Data: 05/12/2011
Canale: Fonti Rinnovabili e H2
Autori: L. Moretti R. Ciardi

Nell’ambito dell’edizione decennale di H2 Roma, ENEA si è aggiudicata uno dei 4 premi “ENERGIA E MOBILITA’”. Si tratta di un processo di sintesi innovativo per sostituire i solventi organici, tossici e infiammabili delle batterie al litio, con liquidi ionici, incrementando sicurezza, sostenibilità ambientale e  prestazioni.

Incrementare sicurezza e sostenibilità ambientale delle batterie al litio, e migliorarne le prestazioni in termini di energia, potenza e autonomia.
E’ questo l’obiettivo della ricerca ENEA che, nell’ambito dell’edizione decennale di H2 Roma, si è aggiudicata uno dei 4 premi “ENERGIA E MOBILITA’”. Si tratta di un processo di sintesi innovativo per sostituire i solventi organici tossici e infiammabili delle batterie al litio, con liquidi ionici.

GIANNI APPETECCHI - ENEA
“Sono dei sali fusi a temperatura ambiente, che però non evaporano, non sono infiammabii, sono stabili termicamente e quindi vengono proposti al posto dei solventi organici per le batterie al litio commerciali, in modo da realizzare batterie completamente sicure che non possono prendere fuoco ne formare gas esplosivi.”

 
H2Roma, che promuove la mobilità a impatto zero, ha visto in questa edizione, la partecipazione di 15 grandi gruppi industriali che si sono potuti confrontare su scelte tecniche e strategie di mercato.
Giovani e meno giovani hanno poi potuto provare su strada le auto del futuro, quelle più innovative. Dalle elettriche, alle auto a idrogeno, fino a quelle che secondo un recente sondaggio sono risultate di maggiore interesse: le ibride.
ENEA promotore, sin dal 2002, della manifestazione insieme a CNR e CIRPS, partecipa ad importanti progetti a livello nazionale ed internazionale con attività ricerca di a tutto campo.

MARIO CONTE - ENEA
“Dalla ricerca di base sui singoli componenti che possono essere batterie, i sistemi di generazione a celle a combustibile, i sistemi di accumulo dell’idrogeno fino ad arrivare a sistemi più integrati come i componenti, i sottosistemi, gli azionamenti completi fino all’intero veicolo. Inoltre l’ENEA fa anche attività importanti sui combustibili alternativi come i biocombustibili, la miscela metano-idrogeno e anche sull’approccio globale alla gestione della mobilità”

Anche la Regione Lazio ha eletto H2 Roma momento di sintesi importante, dove innovazione tecnologica e ricerca incontrano operatività e ritorno di investimenti.

MARCO MATTEI - ASSESSORE AMBIENTE E SVILUPPO SOSTENIBILE, REGIONE LAZIO
“Vedere che dei progetti sviluppati in laboratorio, nelle università o nei centri di ricerca che diventano macchine che possono essere vendute e guidate dai cittadini migliorando enormemente quella che è la qualità dell’aria nelle grandi città come Roma, per noi non solo è una grande soddisfazione ma rappresenta un presupposto ma un dovere primario, quello di investire in risorse laddove le risorse hanno un ritorno sociale e ambientale”

Ti è piaciuto il filmato? Votalo!!!

Guarda la lista completa dei Comunicati Stampa di ENEA

Altri filmati del canale

creative commons
I contenuti di questo sito, tranne la sezione Filmati Storici, sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons Versione 2.5
powered by: ENEA-UTICT ENEA-ASPRES-RES-RELPROM
La testata ENEA NEWS è registrata al Tribunale di Roma n. 306 del 18-09-2009
ambiente.tv ecoradio nuova ecologia qualenergia villaggio globale sperimentarea.tv
powered by ENEA-GRID