rss feed Siamo anche su Facebook Siamo anche su Youtube Ad to Google
sei in: ENEA >> HOME >> Divulgazione >> educarsi al futuro - la scuola, dal territorio alla cooperazione internazionale

Educarsi al Futuro - La scuola, dal territorio alla cooperazione internazionale

Luogo:
Data: 31/01/2012
Canale: Divulgazione
Autori: C. Vinci, M. Maffioletti

Prato, 19 gennaio 2012: le Consulte degli Studenti consegnano all'ambasciatore del Burkina Faso i fondi raccolti nell'ambito del progetto Educarsi al Futuro, per illuminare 15 scuole di villaggi rurali.

“In nome delle consulte degli studenti delle province di Taranto, Foggia Lodi, Siena, Arezzo, Livorno, Pisa, Lucca, Firenze, Grosseto, Massa Carrara, Prato, Roma e Viterbo, abbiamo il piacere di comunicarvi che nell’ambito del progetto Educarsi al Futuro proposto dall’ENEA intendiamo destinare la somma di 14.422 euro all’acquisto di sistemi fotovoltaici per l’illuminazione di scuole dei villaggi rurali del Burkina Faso”.
Con queste parole il rappresentante delle Consulte degli Studenti ha accolto l’ambasciatore del Burkina Faso, Raymond Balima, invitato a presenziare alla giornata organizzata a Prato, dall’Ufficio Scolastico Regionale della Toscana.
La donazione di questi 15 impianti fotovoltaici si aggiunge a quella fatta dagli studenti lo scorso anno  e che ha già permesso, in collaborazione con l’IFAD, di illuminare 20 scuole in Mauritania e Burkina Faso.
La scuola diventa così un nuovo soggetto di cooperazione, in grado di realizzare progetti di sviluppo delle regioni rurali più povere centrati su fonti rinnovabili e partecipazione.
Impegno ed entusiasmo che fa crescere Educarsi al Futuro, un progetto sempre molto apprezzato, che consente di scambiare esperienze didattiche tra studenti, e promuove azioni concrete delle scuole per contrastare la povertà e i cambiamenti climatici.
E i ragazzi fanno sul serio! Sanno che la sfida che l’umanità ha davanti a sé nei prossimi anni è quella di costruire tutti insieme un comune futuro sostenibile.
Fondamentale è il coinvolgimento degli insegnanti per incoraggiare  i giovani ad abbracciare questo progetto etico che intende creare nuove relazioni tra gli studenti del nord e del sud del mondo attraverso l’impegno per la diffusione di fonti rinnovabili di energia e nuove tecnologie che rispettino l’ambiente.
Partenariati tecnici, come quello avviato dell’istituto “Righi” di Taranto con la scuola professionale di elettricisti di Fada N'Gourma, permettono invece la formazione di tecnici fotovoltaici locali che assicureranno l’installazione e la manutenzione degli impianti presso le scuole.
Un eccezionale momento di emozione per l’ambasciatore, che ha affermato che nel Burkina Faso, uno dei paesi poveri del pianeta, sono soliti pensare che al di là del denaro, è il cuore che è importante, il gesto, e i ragazzi italiani hanno unito il gesto ad un appoggio fondamentale, hanno dato il cuore al suo paese. In questo momento difficile in cui il mondo è in crisi finanziaria e economica, lo sforzo che è stato fatto è ancora più degno di apprezzamento.

Ti è piaciuto il filmato? Votalo!!!

Guarda la lista completa dei Comunicati Stampa di ENEA

Altri filmati del canale

creative commons
I contenuti di questo sito, tranne la sezione Filmati Storici, sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons Versione 2.5
powered by: ENEA-UTICT ENEA-ASPRES-RES-RELPROM
La testata ENEA NEWS è registrata al Tribunale di Roma n. 306 del 18-09-2009
ambiente.tv ecoradio nuova ecologia qualenergia villaggio globale sperimentarea.tv
powered by ENEA-GRID